meglio rispondono aumentato fabbisogno calorico dopo un allenamento con una bistecca? - non meglio! Vi diremo come hai fatto con proteine ​​vegetali nello sport 

body building Anche i culturisti devono preoccuparsi di prendere un po 'di proteine ​​troppo vegetariano a se stesso. Per Günter Wagner presso l'Istituto di Sports Nutrition a Bad Nauheim: "Anche se si parte da un guadagno muscolare di dieci chili in un anno - e questo è, senza anabolizzanti duramente per creare - la necessità di più proteine ​​al giorno è molto basso."

sport di resistenza Chiamato anche la resistenza atleta non avete bisogno di razione di carne. Volete una prova? Alain Sutter (calcio), Paavo Nurmi (corridori, 20 record del mondo), Edwin Moses (atleta campionessa / olimpico), Thomas Hellriegel (Ironman vincitore 1997) Andreas Cahling (classe mondiale culturista), Martina Navratilova (tennista), sono tutti i vegetariani. "Uno dei principali vantaggi di una dieta vegetariana per gli atleti è che mangiano molto di più la fonte più economica di energia, carboidrati", dice Wagner. Soprattutto gli atleti dovrebbero coprire il 60 per cento del loro apporto calorico di carboidrati, ma Dieter media lo porta solo al 48 per cento.

E vegani? Essere vegan è alcun vantaggio, secondo Wagner per gli atleti. A volte persino hanno difficoltà per compensare la sua dieta a basso contenuto di grassi ad un aumento dei fabbisogno calorico di formazione. Dal momento che i vegani ma il grasso raramente riconosciuto, il rischio è grande che il corpo di proteine ​​- che la massa muscolare - bruciati per produrre energia. Gli atleti devono prestare attenzione ad un equilibrato contenuto di minerali - iodio e zinco sono escreti nel sudore. Lo zinco è disponibile come capsule in farmacia anche; integratori di iodio deve essere prescritto da un medico.

Vivere senza carne Quindi è sano e fa più potente nello sport - ma ancora non si vuole rinunciare del tutto con la bistecca e arrosto? La buona notizia: non è necessario troppo. Se uno è a base di carne una o due volte alla settimana sulla piastra, che non fa male. L'unica condizione: non deve essere grasso.